Come Msc, anche la Royal Caribbean punta al Porto di Trieste

sabato 27 Febbraio 2010 - Turismo

Dopo il ritorno di Msc, un altro colosso delle crociere guarda con interesse al porto di Trieste e non solo come punto di attracco per le proprie navi: la Royal Caribbean, in cordata con la Bassani&Samer, la Venezia Terminal Passeggeri e l’Aeroporto di Ronchi dei Legionari, punta infatti ad acquisire il controllo della Trieste Terminal Passeggeri. È stato lo stesso vicepresidente della compagnia, John Tercek, in visita a Trieste nelle scorse settimane, a manifestare il proprio interesse al presidente dello scalo giuliano, Claudio Boniciolli.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle