MotoGp, nubifragio all'Estoril, prove annullate, Lorenzo pole, Rossi terzo

sabato 30 Ottobre 2010 - Sport

MotoGp, nubifragio all'Estoril, prove annullate, Lorenzo pole, Rossi terzo Cancellate le qualifiche del Gran Premio del Portogallo, penultima prova del Motomondiale. Sul circuito dell'Estoril, infatti, si è scatenato un nubifragio che ha costretto gli organizzatori dapprima a rimandare ed infine a cancellare le qualifiche di MotoGp, Moto2 e 125. Per la griglia di partenza sarà quindi valido il miglior tempo ottenuto nelle prove libere.

Pioggia protagonista assoluta sabato in Portogallo. La direzione gara del GP di Estoril dopo diversi rinvii ha dovuto rassegnarsi all'idea di annullare le qualifiche di tutte e tre le classi, MotoGP compresa, a causa delle condizioni di una pista che sarebbe stata troppo pericolosa per i centauri. In questi casi il regolamento prevede che la griglia di partenza venga definita dalla 'combinata' dei migliori tempi delle libere.

E dunque in MotoGP pole a Jorge Lorenzo davanti ad Hayden, Rossi, Stoner, Spies, Melandri, Dovizioso e De Puniet. Al mattino per Lorenzo l'unica complicazione era stata la caduta nel finale della sessione. Lo spagnolo è stato proiettato in aria dalla sua Yamaha che aveva perso aderenza su una pozzanghera. Caduto anche Casey Stoner (Ducati).

Valentino Rossi parla dell'annullamento delle qualifiche nel Gp del Portogallo: "La decisione presa dalla Direzione di Gara era l'unica che si potesse prendere. Entrare in pista in quelle condizioni non era possibile. Mi dispiace molto comunque che le condizioni meteo siano state così avverse. Il set up della mia moto è quasi a posto, mi mancano solo un paio di regolazioni e non avrei avuto problemi per dare battaglia a Lorenzo. Ora dovremo provare tutto nel warm up di domani che spero sarà più lungo per recuperare almeno qualcosa del tempo perso oggi. Sono pronto a tutto, ho un buon passo, guido bene e posso essere competitivo. Questa volta abbiamo lavorato bene siamo partiti da un buon setting, anche solo con due turni alle spalle siamo pronti. Differente la situazione in caso di asciutto. Lì bisognerà vedere se il lavoro fatto per il bagnato possa andare bene anche per quella condizione spesso funziona così ma non sempre.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle