Studenti in corteo, bloccata la stazione di Mestre

martedì 30 Novembre 2010 - Cronaca

Studenti in corteo, bloccata la stazione di Mestre Assedio degli studenti medi anti-Gelmini alla stazione di Mestre, con forti ripercussioni sul traffico ferroviario. Questa mattina circa 500 ragazzi hanno occupato le banchine e i binari dove transitano i principali convogli passeggeri, a cominciare dagli Eurostar.

La protesta degli studenti veneziani contro la riforma dell'Università targata Gelmini ha portato all'assedio della stazione ferroviaria di Mestre con forti ripercussioni sul traffico ferroviario.

Circa 500 ragazzi si sono posizionati lungo le banchine dei binari ''1", "2" e "3", in genere dove transitano i convogli passeggeri principali a cominciare dagli Eurostar. Circostanza che ha fatto decidere di rallentare l'ingresso in stazione dei treni e il dirottamento di numerosi convogli sugli altri binari per motivi di sicurezza.

I giovani sono giunti in stazione in parte, circa 200 persone, dopo un corteo nel centrale Corso del Popolo di Mestre, mentre gli altri hanno raggiunto la stazione dopo essere sfilati in centro storico ed aver preso il treno nella stazione lagunare di Santa Lucia. Gli studenti hanno liberato i binari dopo una protesta durata circa un'ora.

Fonte: gazzettino.it

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle