Muore dopo una lunga agonia curato da falso medico

venerdì 31 Dicembre 2010 - Cronaca

Muore dopo una lunga agonia curato da falso medico Un pensionato di 73 anni, Giuseppe Di Bianca, originario di Campofelice di Roccella (Palermo), dopo essere stato in cura da un falso medico è entrato in coma per tre mesi ed è morto. Lo studio abusivo dell'impostore si trovava a San Nicola l'Arena, nel palermitano: V.D.M., 65 anni, un rappresentante di abbigliamento con precedenti penali.

L'uomo era gia stato denunciato per esercizio abusivo della professione e lesioni, ma dopo questa vicenda la situazione si potrebbe aggravare, in quanto potrebbe anche rispondere di omicidio colposo: gli inquirenti dichiarano che, il falso medico, non solo non era in possesso di alcun titolo di studio per l'esercizio della professione sanitaria, ma aveva anche allestito nel proprio appartamento un ambulatorio abusivo, completamente attrezzato con apparecchiature e dispositivi medici.

I carabinieri del Nas, coordinati dal capitano Francesco Geraci, hanno sequestrato attrezzature mediche per un valore complessivo di 500 mila euro, inoltre, hanno anche appurato che c'è un altro medico omonimo dell'impostore, ma al contrario, il primo ha tutte le carte in regola per svolgere la propria professione.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle