Centri estivi, da inglese a cucina

lunedì 30 Giugno 2014 - Scuola

Centri estivi, da inglese a cucina Con la chiusura di scuole e asili le città si attrezzano

Con la chiusura di scuole e asili, e genitori spesso ancora impegnati al lavoro prima delle ferie, le città si “attrezzano” per tenere occupati i più piccoli con attività didattiche e ricreative. Dall'inglese ai corsi di cucina, tante le proposte dei centri estivi in tutta Italia. Ecco qualche esempio.

A Roma Fleming Home cerca di coniugare le esigenze di tutta la famiglia attivando corsi e laboratori per i bambini e in contemporanea, ad esempio, lezioni fitness per le mamme. Per i piccoli dai 6 ai 12 anni il centro estivo prevede corsi di tennis, piscina e inglese. Fa della lingua un suo punto di forza Kids&Us, che oltre alla sede romana ne ha altre otto in tutto lo Stivale, che propone lezioni di lingua inglese per bambini anche a partire dal primo anno di vita con una full immersion nell'apprendimento dell'idioma straniero. Il programma estivo – per bambini da 3 a 10 anni - verte su giochi, canti, sport e divertimento in inglese. È già aperto il centro estivo del Bioparco romano, per bimbi dai 4 a ragazzi di 13 anni, che fa conoscere da vicino gli esemplari ospitati nel cuore di Villa Borghese. Tanti i centri estivi organizzati pure nei musei, fra gli altri: Palazzo delle Esposizioni, Museo di Zoologia, Maxxi, Explora.

A Perugia c'è chi ha pensato a bambini con esigenze specifiche come la dislessia, difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto. Dal 29 giugno al 5 luglio e dal 31 agosto al 6 settembre, l'Associazione Italiana Dislessia propone insieme in collaborazione al Centro FARE campus estivi ad hoc per aiutare i ragazzi dagli 11 ai 19 anni a cimentarsi con strumenti compensativi e tecniche alternative di studio.

Fino al 5 settembre a Firenze e dintorni c'è la possibilità di iscrivere i figli ai Multisport, i centri estivi dell'Unione italiana Sport per tutti. Sono realizzati presso impianti sportivi, piscine e altri luoghi in città e nella provincia fiorentina e rivolti a bambini dai 6 agli 11 anni (in alcune sedi l'età è estesa dai 4 anni e fino 13 anni). Nel capoluogo fiorentino Canadian Island organizza centri estivi giornalieri e settimanali con lezioni d'inglese ma anche attività sportive e laboratori ludici.

Dal 30 giugno al primo agosto a Milano Summer bhu-m propone ai bambini dai 3 agli 8 anni un campus con laboratori di cucina, arte, teatro, cucito, botanica, inglese e musica in cui si alternano momenti di gioco a momenti di attività fisica. Alla Scuola Europa c'è la possibilità di partecipare a corsi di ceramica, dal primo al 5 luglio, e di produzione video, dal 2 al 6 settembre. Il Summer Kikolle prevede invece fino 6 agosto e dal 27 agosto fino all'apertura delle scuole (bambini da 2 anni e mezzo a 8 anni) un club ludico che quest'anno ha come tema i quattro elementi della natura: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Ispirazione per laboratori e attività, anche giochi con l'acqua, laboratori di arte e scenografie, playgroup in inglese, classi di yoga.

A Napoli proliferano le opportunità. Dalla Città della Scienza, fino al 25 luglio, per bambini dai 4 agli 11 anni, dove i più piccoli sono condotti nel mondo della natura e della scienza, al Vomero Sport Campus all'interno dello Stadio Collana (6-12 anni) con attività di calcio, basket, pallavolo, atletica leggera.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle