L'incubo xylella sulla riscossa dell'olio

lunedì 28 Settembre 2015 - Salute

L'incubo xylella sulla riscossa dell'olio il disastro del 2014

Dopo il disastro del 2014, quando la mosca olearia ha distrutto oltre il 50% del prodotto nazionale, la stagione alle porte si annuncia buona grazie al grande caldo che ha impedito al parassita di riprodursi. All'ottimismo degli olivicoltori fa ombra però la minaccia del micidiale batterio killer. Confinata per ora nel Salento, dove sta facendo strage di piante, l'epidemia potrebbe colpire tutta la Penisola. E gli esperti avvertono: "Bisogna fare presto a trovare una cura, è a rischio l'intero bacino del Mediterraneo

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle