Meteo, ancora maltempo

lunedì 13 Ottobre 2014 - Viabilita

Meteo, ancora maltempo Il rischio di piogge particolarmente forti si potrà verificare di nuovo in Liguria, ma anche in Toscana e al Nord. Da martedì ci sarà un deciso miglioramento generale, con picchi oltre 30 gradi in Sicilia

Una nuova intensa perturbazione ha raggiunto il Nord e sta portando ancora forti piogge in molte zone. In particolare il rischio di forti rovesci riguarderà di nuovo in Liguria, ma anche in Toscana, Emilia occidentale, alto Piemonte, alta Lombardia e in parte delle Venezie. Da martedì è previsto un deciso miglioramento della situazione grazie al rinforzo dell'alta pressione che porterà in tutta Italia clima mite a partire dal fine settimana.Le previsioni per lunedì- Inizio di settimana ancora all'insegna delle piogge e dei temporali forti al Nordovest, in particolare sulle Liguria centro-orientale, l'alto Piemonte e l'alta Lombardia, ma in estensione anche alla Toscana e, nella seconda parte del giorno, anche al Nordest. Attenzione: tra sera e notte forti temporali in Trentino Veneto e Friuli Venezia Giulia. Un sistema di nuvole interesserà il resto del Centro e la Sardegna, ma con basso rischio di pioggia, mentre il Sud e soprattutto la Sicilia godranno ancora del bel tempo e del clima dal sapore estivo. Temperature senza variazioni: valori massimi dai 18 ai 23 gradi nelle zone interessate dal maltempo, fino a 25-28 gradi nel resto del Paese, ma con punte di 30 gradi in Sicilia.

Le previsioni per martedì- La perturbazione nr. 4 del mese sta portando nuovi intesi rovesci in molte zone del Nord. In Liguria nella notte tra lunedì e martedì sono previste piogge sopratutto sul settore centro-orientale, più intense tra il genovese e lo spezzino e sulla Liguria di Levante. A partire dalla mattina di martedì è previsto un graduale ma importante miglioramento, con il ritorno del sole a iniziare dai settori di Nordovest e dalla Liguria di Ponente. Su Genova in tre giorni si sono accumulati 600 mm di pioggia: si tratta di un quantitativo pari a quasi il 50% delle piogge che mediamente cadono in un anno.

Le schiarite più ampie si avranno su medio Adriatico, Sud e sulla Sicilia. Nel resto del Centronord e sulla Sardegna nuvole sparse con il rischio di qualche pioggia isolata, in particolare nel grossetano e in forma più occasionale sul resto della Toscana e Carnia. Nel pomeriggio qualche pioggia isolata solo su Alpi marittime, bassa Toscana nord dell’Umbria e nord delle Marche. Temperature in lieve aumento al Nord e al Sud e Sicilia picchi oltre i 30°C in Sicilia.

La tendenza per il resto della settimana - Mercoledì bel tempo al Sud e Sicilia, a parte il passaggio di qualche nube con qualche pioggia sul settore occidentale dell'isola. Nuvoloso al Nord e sulla Toscana con qualche rovescio sparso su nord della Toscana, centro-est della Lombardia e Nordest. Fenomeni più significativi in serata sul nord della Toscana e in Venezia Giulia. Venti meridionali di moderata intensità, con temperature superiori alla norma, soprattutto al Sud. Giovedì e venerdì saranno due giornate caratterizzate da venti occidentali in quota e dal Libeccio che soffierà nei bassi strati con brevi episodi di pioggia sulle regioni del Nordest e lungo il Tirreno. Questi venti occidentali porteranno anche una attenuazione dell'ondata di caldo al Sud.

Buone notizie per il fine settimana: sabato e domenica, grazie alla rimonta dell'Anticiclone, tornerà il bel tempo ovunque, con una situazione più stabile su tutta la Penisola e un clima di nuovo mite.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle