Meteo: prosegue la fase variabile

giovedì 29 Maggio 2014 - Viabilita

Meteo: prosegue la fase variabile Il tempo resterà mutevole con alternanza di sole e nubi e improvvisi temporali per ancora molti giorni. Ma le temperature rimarranno ovunque gradevoli con valori nella media o appena al di sotto

Per ancora molti giorni resterà variabile a causa del continuo afflusso di correnti fresche e instabili, facilitato dall'assenza di strutture anticicloniche in pianta stabile a ridosso dell’Italia. Il tempo rimarrà mutevole fra sole e nuvole e con improvvisi temporali, più frequenti sui rilievi ma con occasionali sconfinamenti in pianura e sulle coste. Le temperature si manterranno tuttavia gradevoli con valori nella media o appena al di sotto.OGGI (GIOVEDI') - Al mattino un po’ di instabilità fra Lombardia, basso Veneto ed Emilia orientale, lungo il medio-basso Adriatico e fra Calabria e Sicilia nord-orientale; nelle altre zone nubi alternate a schiarite. Nel pomeriggio aumento dell’instabilità con conseguente sviluppo di rovesci e temporali su quasi tutti i rilievi della Penisola, su basso Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e settori orientali delle Isole. Nel tardo pomeriggio-sera isolati fenomeni possibili sulle pianure di Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia e all'estremo Sud. Tra sera e notte fenomeni in generale esaurimento.

Temperature in leggera flessione al Sud e sul medio Adriatico a causa dei venti di Maestrale: punte massime intorno ai 25 gradi al Centronord.

DOMANI (VENERDI') - Al mattino schiarite su Nord-Ovest, fascia tirrenica e Isole, irregolarmente nuvoloso altrove, con possibili, locali rovesci sul medio-alto Adriatico e Calabria tirrenica. Locali rovesci su Calabria tirrenica. A metà giornata sviluppo di nubi temporalesche su Alpi occidentali, Ponente ligure, Lombardia orientale, Nordest, zone interne del Centro-Sud, Calabria ionica e Salento. Verso sera rovesci e temporali resistono e si estendono su Piemonte, Lombardia, Emilia con parziali sconfinamenti verso la riviera ligure e l’alta Toscana: altrove i fenomeni tenderanno ad esaurirsi. Ventoso per maestrale al Sud e nelle Isole. Clima ovunque gradevole con temperature in lieve aumento: valori ancora nella media o leggermente al di sotto.

TENDENZA: ANCHE IL MESE DI GIUGNO INIZIERA' CON UN TEMPO ESTREMAMENTE VARIABILE. PROSEGUE L’ALTERNANZA DI SOLE E NUVOLE CON IMPROVVISI TEMPORALI - Sabato ancora condizioni di spiccata variabilità con tempo a tratti instabile. Al mattino isolati rovesci o temporali su Piemonte, Liguria, Emilia e, in forma più occasionale, sulla Lombardia occidentale. Nel pomeriggio rovesci e temporali saranno più probabili lungo Prealpi, pianure del Triveneto, Lombardia orientale, Liguria e, più giù, su bassa Toscana, Lazio, zone interne del Centro, Campania, alta Calabria e Nord-Est della Sardegna. Domenica l’instabilità sarà ancora piuttosto accentuata sulla Liguria e un po’ in tutto il Centro-Sud con rischio ancora di rovesci o temporali più probabili tra le zone interne montuose e i versanti tirrenici. Andrà meglio al Nord, dove l’instabilità risulterà decisamente più contenuta. Questo tipo di tempo lo ritroveremo anche a inizio settimana, in particolare lunedì: il Ponte del 2 giugno trascorrerà dunque all'insegna dell’alternanza di sole e nubi con improvvisi temporali pomeridiani soprattutto sui rilievi. Clima sempre gradevole, con temperature nella norma o leggermente al di sotto.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle