Meteo: temperature giu da venerdi

giovedì 20 Febbraio 2014 - Viabilita

Meteo: temperature giu da venerdi Una nuova perturbazione, l'ennesima di questo febbraio decisamante instabile, porterà, dalla giornata di venerdì, aria fredda dal Nord Europa

Ultime ore con temperature al di sopra della media stagionale. Una nuova perturbazione, l'ennesima di questo febbraio decisamante instabile, porterà, dalla giornata di venerdì, aria fredda dal Nord Europa: la colonnina di mercurio scenderà riportandosi così a livelli da fine inverno in tutta la Penisola. Ancora elevato il pericolo valanghe, in particolare sulle Alpi centro-orientali.Con la media di una perturbazione ogni due giorni, questo mese di febbraio si conferma decisamente dinamico e carico di precipitazioni”. Lo afferma il meteorologo Flavio Galbiati. “Un’altra caratteristica piuttosto evidente, che prosegue inalterata dal mese di gennaio, è anche la mitezza delle temperature, le quali al momento si trovano sopra la media di oltre 3 gradi: in particolare, negli ultimi giorni al Centrosud sono stati superati diversi record storici. Nei prossimi giorni assisteremo a un graduale ritorno verso un clima più normale per la fine dell’inverno, pur restando in compagnia di alcuni sistemi nuvolosi che in rapida sequenza attraverseranno le nostre regioni", aggiunge Galbiati.

Le previsioni per giovedì - Migliora il tempo su Alpi e Nordovest e tornano le nebbie, soprattutto sulla pianura piemontese. Tempo instabile sul resto della penisola, con precipitazioni nelle zone tirreniche, ma con il coinvolgimento anche del medio e basso Adriatico tra pomeriggio e sera e della Sicilia settentrionale soprattutto verso sera.

Venerdì nuova perturbazione - Nuvole un po' ovunque nella giornata di venerdì. Rischio piogge al Sud nelle prime ore della giornata e al Nord dal pomeriggio. Nella notte instabilità sul Nordest con quota neve in calo a 800-1000 sulle Alpi centro-orientali.

Il weekend - Nel fine settimana scenderà sull’Italia aria più fredda proveniente dal Nord Europa: le temperature assumeranno così valori tipici di fine inverno da Nord a Sud. Sabato ampie schiarite a Nord e rischio piogge concentrato su Abruzzo, Molise, Puglia settentrionale e Calabria tirrenica.

Domenica di sole al Centronord e di annuvolamenti sparsi al Sud e in Sicilia ma con pochi fenomeni per lo più concentrati in Calabria. Acora un po' ventoso per Maestrale nelle Isole, venti in intensificazione anche sull’alto Adriatico.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle