Operazione scuole sicure

venerdì 6 Giugno 2014 - Scuola

Operazione scuole sicure Un rating sul grado di sicurezza delle scuole e del patrimonio immobiliare italiano. Come?

Grazie ad un accordo tra comuni italiani (Anci) e periti industriali (Cnpi) che punta in via sperimentale a utilizzare il modello di fascicolo del fabbricato ultimato anche per gli indici di efficienza, non solo ai fini della sicurezza degli edifici stessi, scolastici e non, ma anche per una conoscenza dettagliata degli immobili del comune preso a riferimento. La proposta è stata lanciata ieri da Micaela Fanelli delegata Anci, l’Associazione nazionale dei comuni italiani che, in occasione del convegno «Big data: la casa delle case» voluto dal Cnpi, ha chiesto ai periti industriali di farsi parte attiva in questo senso. La rappresentante dei comuni italiani si sofferma su due strade. La prima: introdurre l’utilizzo del fascicolo del fabbricato in via sperimentale scegliendo un comune a campione. Con relativi risultati che si potrebbero trasformare in aliquote più o meno vantaggiose sul prelievo fiscale a seconda degli indici di efficienza che risultano dal fascicolo.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle