Sanzioni per 112 mila euro agli ex vertici di Carispa

mercoledì 3 Febbraio 2016 - Economia

Sanzioni per 112 mila euro agli ex vertici di Carispa  La Consob riscontra irregolarità a discapito della clientela in tema di obbligazioni Si va dai 10 mila euro in capo all’ex direttore Schedl ai 5 mila per i membri del cda

 Sanzioni complessive per 112 mila euro. Sono quelle comminate dalla Consob all’ex consiglio d’amministrazione della Cassa di risparmio di Bolzano, all’ex collegio sindacale, all’ex direttore generale e ad un paio di funzionari ancora dipendenti di Carispa. La delibera del presidente Consob, Giuseppe Vegas, porta la data del 22 gennaio scorso e si riferisce all’attività ispettiva dell’organismo di vigilanza effettuata tra il maggio ed il novembre del 2014. In particolare «si ritiene accertata la violazione della banca rispetto alle norme in materia di valutazione di adeguatezza degli investimenti».
Ma ecco la lista delle persone a cui sono applicate le sanzioni pecuniarie. Cinquemila euro di multa a testa per Norbert Plattner (presidente cda), Enrico Valentinelli (vicepresidente del cda) ed ai membri del consiglio di amministrazione Walter Ausserhofer, Heinrich Dorfer, Gerhard Gruber, Helmut Gschnell, Marina La Vella, Hans Peter Leiter, Maria Niederstätter, Mauro Pellegrini, Werner Schönhuber, Anton Seeber, Andreas Josef Senoner, Alberto Zocchi e Siegfried Zwick. Sempre 5 mila euro a testa per Peter Gliera, presidente del collegio sindacale e per i due componenti del collegio Andrea Maria Nesler e Heinrich Müller. Per l’ex direttore generale di Carispa, Peter Schedl la sanzione è di 10 mila euro, mentre 6 mila euro sono a carico dei due funzionari Simon Kofler (responsabile direzione prodotti e private banking) e Paola Volcan (capo servizio prodotti investimento). A tal proposito l’attuale direttore generale e ad della Cassa di risparmio, Nicola Calabrò, tiene a precisare che «i due funzionari fanno adesso parte del gruppo di persone che cerca di rimediare alle deficienze del passato

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle